Didattica a Matematica

Corsi di Laurea in Matematica

DIMA - Dipartimento di Matematica

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Requisiti di trasparenza

E-mail Stampa PDF

 

CORSI DI STUDIO IN MATEMATICA:

INFORMAZIONI AGLI STUDENTI RICHIESTE DAI "REQUISITI DI TRASPARENZA"


Secondo quanto indicato dall’art. 1 del D.M. 31 ottobre 2007, n. 544, i requisiti necessari per l’attivazione annuale dell’offerta formativa degli Atenei riguardano altresì i requisiti di trasparenza e le condizioni necessarie per una corretta comunicazione, rivolta agli studenti e a tutti i soggetti interessati, relativamente alle caratteristiche dei corsi di studio attivati. In ottemperanza al DDR 10 giugno 2008, n. 61, che definisce puntualmente tali requisiti di trasparenza si riportano in questa pagina le informazioni relative (o i link alle stesse)

 

Informazioni relative ai corsi di studio nel loro complesso

Ammissione al corso: prerequisiti consigliati/obbligatori, prove di ammissione e/o di orientamento

  • Possono iscriversi alla Laurea Triennale gli studenti che abbiano conseguito il diploma di scuola media superiore o titolo estero equipollente. Verrà effettuato un test di ingresso volto a verificare: il livello di comprensione della lingua italiana, le capacità logiche, le conoscenze di matematica di base. Sul sito della Scuola di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali è presente un'apposita pagina che descrive in modo più dettagliato il test di ingresso ed i precorsi che vengono organizzati ogni anno a settembre per verificare/colmare eventuali lacune nelle discipline matematiche.
    L'orientamento è gestito da un'apposita Commissione del CCS (Responsabile: Prof. Emanuela Sasso) che propone, in collaborazione con l’omonima commissione di Scuola, diverse iniziative, tra cui in particolare il Progetto Lauree Scientifiche, rivolto ad incrementare il numero di iscrizioni ad alcuni corsi di laurea (tra cui Matemaica), l'Open Week, la Manifestazione fieristica Orientamenti e altri eventi organizzati a livello di Ateneo. Per conoscere meglio le attività di orientamento collegate al corso di laurea si rimanda all’apposita sezione di questo sito web.
  • Possono iscriversi alla Laurea Magistrale gli studenti che abbiano conseguito un titolo di laurea (triennale, quadriennale o quinquennale) ovvero un altro titolo di studio equivalente conseguito in Italia o all’estero, riconosciuto idoneo. Per essere ammessi, sarà necessario dimostrare il possesso dei seguenti requisiti curriculari: aver superato esami corrispondenti ad almeno 60 CFU nei settori MAT/XX. Gli studenti che hanno conseguito la Laurea in Matematica attivata dall’Università di Genova verificano automaticamente tali criteri. La verifica della adeguatezza della preparazione personale si applica a tutte le domande pervenute e verte sugli argomenti elencati per esteso nel Syllabus del corso di studi. Essa si basa sul curriculum pregresso dello studente, sui programmi degli esami sostenuti nei settori MAT/XX, su un eventuale colloquio orale. Il CcS può inoltre richiedere annualmente, previo avviso sul Manifesto, a tutti gli studenti che richiedono l'iscrizione la partecipazione a un test di autovalutazione non selettivo, da svolgersi contestualmente alla verifica. Per maggiori dettagli vedi l'apposita sezione.

“Altre attività” formative o professionali che consentono l’acquisizione di crediti

Si tratta di attività formative volte ad acquisire ulteriori abilità linguistiche, abilità informatiche e telematiche, relazionali, o comunque volte ad agevolare le scelte professionali mediante la conoscenza diretta del settore lavorativo. Per le regole di acquisizione dei crediti consultare l’apposita sezione di questo sito web.

Tasse e contributi universitari

Tali informazioni possono essere reperite sul sito dell'Università di Genova. Mentre la prima rata è uguale per tutti i corsi di laurea, la seconda rata varia per le varie facoltà. I corsi di studio in Matematica fa parte del gruppo 3 (su 3). Prevede quindi un costo pari a quello di tutti i corsi delle Facoltà di Scienze MFN e Ingegneria.

Organizzazione dei corsi di studio - Rappresentanti degli studenti.

Il corso di laurea è governato dal Consiglio dei corsi di studio (CCS) in Matematica (che gestisce anche la laurea magistrale in Matematica), formato da tutti i docenti che svolgono attività formative nei due corsi e da rappresentanti degli studenti e del personale tecnico-amministrativo.

Al suo interno vengono nominati Coordinatore, Vice-Coordinatore e diverse Commissioni di lavoro. Si rimanda alla specifica sezione di questo sito per informazioni più dettagliate.

Servizi agli studenti (mobilità, diritto allo studio, ecc.)

Gli studenti bisognosi e meritevoli possono ottenere riduzioni sulle tasse di iscrizione o addirittura l'esenzione da rette e contributi e borse di studio per la frequenza all'università. Per informazioni più dettagliate andare al sito dell'Università o al sito dell'ARSEL.
C'è inoltre la possibilità di ottenere borse di studio specifiche per il cdl in Matematica finanziate dall’Istituto Nazionale di Alta Matematica (INdAM) e rivolte a chiunque si immatricola a un corso di laurea in Matematica in Italia.
In più, grazie al progetto "lauree scientifiche" agli studenti sarà rimborsata una parte delle tasse di iscrizione pagate per il primo anno (indipendentemente dal reddito ISEE), secondo il numero di crediti acquisiti. Per i dettagli si veda la pagina http://www.studenti.unige.it/borse/borseuniv/fondiministeriali/. Infine, il Dipartimento di Matematica mette a disposizione ulteriori premi per gli studenti del I anno.

Gli studenti potranno svolgere inoltre attività remunerative durante i loro studi sia svolgendo svariate attività a tempo parziale fino ad un massimo di 150 ore, sia svolgendo funzioni di tutorato.
La mobilità internazionale degli studenti è particolarmente promossa ed incoraggiata dall'Università di Genova. In particolare la mobilità all'interno dei paesi della Comunità Europea è promossa tramite il programma comunitario Erasmus.

Sintesi dei risultati dei questionari sulla soddisfazione degli studenti frequentanti, ai sensi dell’art. 1, comma 2, della legge 19 ottobre 1999, n. 370

La Commissione Paritetica di Facoltà ha curato per molti anni la distribuzione e la raccolta di questionari per la valutazione dei singoli insegnamenti. Per una questione di privacy, le elaborazioni specifiche corso per corso sono note, oltre che ai docenti interessati, solo al Presidente della Commissione Paritetica ed al Coordinatore del CCS, il quale interviene in modo riservato per risolvere eventuali problemi. I dati generali sono però disponibili in modo sintetico, raggruppando complessivamente gli esiti per gli insegnamenti della laurea e della laurea magistrale in Matematica e confrontando i risultati rispetto agli altri corsi di studio della ex Facoltà (ora Scuola di Scienze MFN). Clicca sui link seguenti per consultare i resoconti sintetici preparati dal CCS per il Rapporto di Riesame (triennale e magistrale)

Sintesi dei risultati dei questionari sulla soddisfazione dei laureandi

In attesa di rilevamenti specifici ancora da attuare, al momento è disponibile l’elaborazione effettuata dall’associazione Alma Laurea. Si rimanda alle pagine contenenti i risultati sui laureandi del 2015, triennali e magistrali (si veda in particolare la sezione “7. Giudizi sull'Esperienza Universitaria”).

Percentuale dei laureati che trovano posto di lavoro come tali a 12 mesi dalla laurea, e la percentuale dei laureati che, nello stesso periodo, non cercano lavoro perché proseguono gli studi in altro corso universitario.

AlmaLaurea rende disponibili i dati relativi alle indagini effettuate sui laureati 2015 (triennali e magistrali). È in previsione un’indagine conoscitiva sistematica sull’impiego lavorativo degli studenti che non proseguono gli studi, in analogia con quelle già condotte sui laureati del Vecchio Ordinamento e raggiungibili partendo dalla sezione del sito dedicata agli Sbocchi Occupazionali.


Informazioni relative ai singoli insegnamenti

Anno di corso, programma, risultati di apprendimento previsti, propedeuticità, testi di riferimento, organizzazione della didattica, eventuali attività di supporto alla didattica, metodi di valutazione, curricula scientifici dei docenti responsabili, orari di ricevimento.

Tutte queste informazioni, attualmente in fase di raccolta, possono essere reperite nelle apposite sezioni del sito web dedicate agli insegnamenti attivati nella triennale e nella magistrale. Per quanto riguarda curricula dei docenti e orari di ricevimento, consultare anche le rispettive pagine personali sul sito DIMA.

Modalità di erogazione (tradizionale, a distanza, mista)

Tutti gli insegnamenti sono generalmente erogati in modalità tradizionale.

Sede delle lezioni/esercitazioni

Tutte le lezioni ed esercitazioni vengono di norma effettuate presso i locali del Dipartimento di Matematica, in via Dodecaneso 35, Genova. Per vedere come raggiungere il Dipartimento, clicca qui.

Modalità di frequenza (obbligatoria, facoltativa)

Tutte le lezioni sono a frequenza facoltativa (ma comunque consigliata); alcune esercitazioni di laboratorio sono a frequenza obbligatoria.

Dati statistici relativi alle votazioni d’esame conseguite dagli studenti

Sono consultabili i risultati relativi all'anno accademico precedente per tutti gli insegnamenti attivati nella triennale e nella magistrale.

Date di inizio e termine e calendario delle attività didattiche

Questi dati sono contenuti nei Manifesti degli Studi (triennale e magistrale) e stabiliti nel mese di maggio per l'anno accademico successivo.

Nell’anno accademico 2017/2018, salvo che per i corsi mutuati o riconosciuti da altri CdS, i corsi seguiranno il seguente calendario:

•          Primo anno, 1° semestre: iniziano il 25 Settembre 2017 e terminano il 22 Dicembre 2017 (sessione invernale di esami da giovedì 11 Gennaio al 16 Febbraio 2018); gli insegnamenti del 2° semestre iniziano il 19 Febbraio 2018 e terminano il 25 Maggio 2018 (sessione estiva di esami a partire da giovedì 7 Giugno 2018).

•          Secondo anno, 1° semestre: iniziano il 25 Settembre 2017 e terminano il 22 Dicembre 2017 (sessione invernale di esami dall’8 Gennaio al 23 Febbraio 2018); gli insegnamenti del 2° semestre iniziano il 26 Febbraio 2018 e terminano il 1 Giugno 2018 (sessione estiva di esami a partire dal 4 Giugno 2018).

•          Terzo anno, 1° semestre: iniziano il 25 Settembre 2017 e terminano il 22 Dicembre 2017 (sessione invernale di esami da giovedì 11 Gennaio al 23 Febbraio 2018); gli insegnamenti del 2° semestre iniziano il 26 Febbraio 2018 e terminano il 1 Giugno 2018 (sessione estiva di esami a partire dal 4 Giugno 2018).

•           Laurea Magistrale, 1° semestre: iniziano il 25 Settembre 2017 e terminano il 22 Dicembre 2017 (sessione invernale di esami da giovedì 11 Gennaio al 23 Febbraio 2018); gli insegnamenti del 2° semestre iniziano il 26 Febbraio 2018 e terminano il 1 Giugno 2018 (sessione estiva di esami a partire dal 4 Giugno 2018).

Calendario degli esami

È visibile nell’apposita sezione del sito web.